CULTURA LOCALE

Se sei pronto a partire, ma non sai cosa aspettarti dalla cultura locale delle isole Raja Ampat, ecco alcune informazioni che potranno darti una prima idea di come scorre la vita in questo arcipelago.
La cultura locale di questo arcipelago, come altrove in Indonesia, è un mix di culture indigene e discendenti da successive ondate migratorie che hanno avuto inizio nell'antichità e continuano ancora oggi. Le persone sono tra le più amichevoli e accoglienti che si possano incontrare, noterai il loro atteggiamento spensierato e un sorriso sempre pronto! Qui l’inglese non è ampiamente parlato, ma dovresti sempre essere in grado di trovare qualcuno che lo capisca, soprattutto all’interno dei resort. Il Bahasa indonesiano è invece ampiamente compreso, ma molte persone usano la loro lingua madre (una delle varie lingue papuane) nella conversazione quotidiana. Quando visiterai i caratteristici villaggi locali, assicurati di non indossare solo il costume da bagno, ma almeno una maglietta e un pantaloncino.
Nei villaggi locali troverai molti luoghi di culto: cerca di non entrare in una chiesa o in una moschea senza prima chiedere il permesso e assicurati sempre di essere adeguatamente vestito prima di farlo. È comunque preferibile visitare i luoghi di culto in compagnia di un abitante del villaggio o di qualcuno ben inserito nella comunità.
Il cibo alla base della dieta degli abitanti di Raja Ampat è tradizionalmente il sago, che viene estratto dal midollo di una particolare specie di palma e che diventa fecola per realizzare vari piatti, insieme alla radice simile alla patata della pianta di manioca e al riso, che sono ampiamente consumati. Il pesce fornisce invece la maggior parte delle proteine nella dieta degli abitanti locali, con pollo, tempe e tofu. Una varietà di verdure e verdure della giungla e l'uso giudizioso delle spezie, prevalentemente peperoncino, completano la cucina locale. Nemmeno i dessert sono trascurati, c'è infatti un numero sorprendentemente elevato di modi per creare dolci delizie dal sago! Con l'eccezione della banana, non sembra esserci invece molta frutta tropicale disponibile nelle isole. La cucina tradizionale di Raja Ampat offre una vasta gamma di gusti e piatti diversi, e in molti resort avrai la possibilità di gustare la classica cucina internazionale arricchita dai tipici sapori della tradizione locale.

Due tra i più caratteristici villaggi locali che ti consigliamo di non perdere, sono Sauwandarek e Arborek, entrambi colorati e molto pittoreschi, dove potrai entrare facilmente in contatto con la cultura e le tradizioni proprie di questo remoto arcipelago.
Sauwanderek si trova nella parte occidentale di Waisai, la capitale del distretto di Raja Ampat e fa parte del distretto di Meos Mansar. Questo caratteristico villaggio è abitato da 46 famiglie e circa 179 abitanti ed è famoso per gli splendidi coralli che lo circondano e per il lago salato, localmente chiamato Telaga Yenauwyau, che si trova proprio dietro al villaggio. Qui potrai ancora trovare tante donne, in particolare le mamme, che producono cappelli e borse fatte di foglie di panda di mare.
Il coloratissimo e ben tenuto villaggio di Arborek è invece in rapida ascesa come pioniere tra i 18 bellissimi villaggi della Papua Occidentale che hanno intrapreso lo sviluppo di regolamentazioni locali per la conservazione marina, guadagnandosi una reputazione eccezionale tra le autorità locali e la comunità internazionale. La comunità di Arborek è nota per la produzione di cappelli e noken (sacchetti di corda), infatti a differenza della maggior parte delle donne di altri villaggi che danno anche una mano ai loro mariti nella pesca, quasi tutte le madri in questo villaggio si dedicano totalmente all’artigianato per vivere.

 
 
0
 
Il tuo carrello è vuoto